Obesità

L’obesità è una malattia tipica della società contemporanea, particolarmente diffusa nelle aree geografiche più ricche e destinata ad aumentare.

Le cause possono essere svariate. Le principali sono imputabili ad un’alimentazione errata, basata su un apporto eccessivo di grassi e di zuccheri a discapito di alimenti semplici, ad una vita sedentaria e all’assunzione di determinati farmaci. Vi sono inoltre numerose malattie conseguenti all’obesità, tra cui ipertensione, diabete, malattie cardiovascolari e tumori.


 

Che fare

È necessario affidarsi ad uno specialista in scienza dell’alimentazione per richiedere una riorganizzazione alimentare che possa apportare risultati concreti.

 

Trattamento obesità
DEFINIRE L'OBESITA'

L’obesità è manifesta quando l’IMC Indice di Massa Corporea è maggiore di 30 kg/m2

Fonte di preoccupazione per la Organizzazione  Mondiale Sanità (O.M.S) l’obesita è destinata ad aumentare, con conseguente aumento delle malattie ad essa correlate.

Italia interessa oltre 4 milioni di individui e circa il 20% dei bambini in età scolare.

CAUSE

Cause

Alterazioni ormonali e metaboliche, disfunzioni della tiroide, rappresentano la minoranza dei casi mentre la maggior parte delle cause sono da attribuirsi a:

* Eccesso di alimenti.

* Alimentazione errata.

* Apporto eccessivo di grassi e zuccheri raffinati a scapito di alimenti semplici e fibre.

* Sedentarietà.

* Farmaci (per esempio antipsicotici, antiepilettici, antidepressivi, corticosteroidi).

Sintomi

La sintomatologia dell’obesità è evidente nella sua manifestazione fisica, ma anche pelle grassa, sudorazione eccessiva, acne, affanno, difficoltà di movimento, alterazioni del ciclo mestruale, crisi di apnee notturne durante il sonno e aterosclerosi precoce.

Possibili malattie conseguenti

L’obesità determina, il più delle volte, ipertensione,  diabete,  malattie cardiovascolari  e tumori . A queste si associano artrosi precoce, alterazioni del quadro ormonale, irsutismo (comparsa di peli su tutto il corpo) e amenorrea nelle donne, riduzione o perdita dell’autostima, sindromi ansiose, disturbi del sonno.

LE CURE

Dovranno essere effettuate da uno specialista in scienza dell’alimentazione, bisogna tener presente che le uniche figure professionali abilitate legalmente alla prescrizione autonoma delle diete sono i medici ed i biologi, i quali a seguito di una accurata indagine valuteranno il fabbisogno nutritivo e predisporranno un piano di riorganizzazione alimentare volte a migliorare la sensazione di benessere ed a ridurre i rischi per la salute dei pazienti.

A seguito di una valutazione  accurata con indagini plicometriche e/o impedenziometriche,  la riorganizzazione alimentare verrà calibrata basandosi su un regime dietetico adeguato e sul cambiamento dello stile di vita. E’ previsto anche il ricorso alla chirurgia bariatrica, quando richiesto.

Una buona riorganizzazione alimentare, effettuata con l’aiuto del Dott. Fiocca, ci permette di prevenire e ridurre il rischio di malattie legate all’obesità.

Questo sito utilizza Cookies tecnici di terze parti al fine di monitorare gli accessi sul sito. Non vi è profilazione utenti. accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookies.
Leggi l'informativa completa sui cookies