State davvero attenti alle insidie del….”tanto non fa niente”?

Durante una dieta di dimagrimento, dopo una prima fase di particolare attenzione, sopraggiunge una fase di piccole concessioni che non avendo di fondo una corretta coscienza e conoscenza degli alimenti porta ad un aumentato intrioito calorico che non ci permette di avere i risultati conseguiti nel primo periodo. Spesso, infatti, per vanificare una dieta impostata correttamente nei pasti principali, possono bastare alcuni “piccoli strappi” a cui non si da il giusto peso: un cioccolatino, un caffé in più  zuccherato, un bicchiere di vino, due cucchiaini d’olio sull’insalata, un bicchiere di una qualsiasi bevanda al pasto al posto di semplice acqua.

ECCO ALCUNI ESEMPI:

10 gr. di olio                                  90 Kcal

un bicchiere di vino             100Kcal

10 gr. di parmigiano                40Kcal

2 caffè zuccherati                     80Kcal

un cioccolatino 10 gr.            60Kcal

5 carmelline                                 50 kcal

TOTALE GIORNATA          420Kcal         DI……” Tanto non fa niente” e non si dimagrisce più.

 

 

No Comments

Post A Comment

Questo sito utilizza Cookies tecnici di terze parti al fine di monitorare gli accessi sul sito. Non vi è profilazione utenti. accedendo a un qualunque elemento sottostante questo banner si acconsente all'uso dei cookies.
Leggi l'informativa completa sui cookies